margherita.arrighi@gmail.com

Come abbandonarsi al Sonno e dentro agli occhi della Pupetta di Margherita Arrighi

Ti presento la Pupetta del SONNO. Colei che ti accompagna nella notte e ti consente di fare sogni dorati e tranquilli; colei che ti dona le soluzioni e ti porta la serenità nel nuovo giorno.

Quadro originale 100×120 cm su tela in tecnica mista

Quanto è importante dormire bene durante la notte…! Eppure ci sono tante persone che passano notti insonni e portano in camera da letto i pesi arrecati da altri, sofferenze o paure che li pietrificano e li fanno girare e rigirare sul cuscino per ore.

Lo so perchè a volte è successo anche a me. Ho notato però che mi abbandono completamente al sonno quando ho lavorato tanto e con soddisfazione, quando non ho avuto alterchi con nessuno e quando mi sento amata, ma può capitare di guardare il film sbagliato, una telefonata strana e si ricomincia da capo.

Sono abituata a dormire da sola, invece mio papà da quando se n’è andata mamma, trova veramente difficile affrontare quell’ora di veglia che precede il sonno, perché ci sono tanti pensieri che affollano la mente. Mamma si aggrappava a lui e lui a mamma, ma dopo 52 anni di matrimonio questa abitudine è venuta a mancare e puoi capire quanto possa essere difficile per lui ritrovare il suo equilibrio.

Ecco cosa faccio io:

  • Come prevenzione, due o tre volte al mese invece di guardare un film mi riguardo il meraviglioso cortometraggio su Youtube  “I passi del silenzio” (a cura di Eliana Guerra) dedicati a Siloe, un convento vicino a Paganico che ancora non ho visitato personalmente. Non so come abbiano realizzato questa magia, ma ti posso assicurare che la musica, le interviste ai frati e la voce che narra i testi di Thomas Merton, ti fanno sintonizzare sulle cose semplici e ti aiutano ad affrontare i problemi con atteggiamento diverso.
  • Bevo una bevanda calda senza caffeina.
  • Leggo uno o due paragrafi di un libro sulla crescita personale e primo fra tutti io consiglio “Massimo rendimento” di Brian Tracy.
  • Ti consiglio anche di leggere il Mantra che ho assemblato copiando quà e là i testi di Thomas Merton, dedicando più possibile attenzione alla notte ed al sonno perchè è di questo che io voglio parlare nel mio quadro. Quindi dopo aver meditato per 10 minuti, guardando gli occhi ed il viso rassicurante della Pupetta, cerca di ripetere anche mentalmente la frase che ho scritto qua sotto e nel quadro. Fallo con la stessa intensità con cui Christian Lansante si esprime e vedrai che la magia piano piano farà il suo corso.

Appaiono le stelle,

la notte abbraccia la metà silenziosa della terra. 

proteggimi

in Te mi rifugio.

Anche di notte il mio cuore mi istruisce

con Te il mio corpo riposa sicuro

con Te non vedrò la corruzione

con Te so di scegliere il sentiero giusto

Donami un sonno riposante ed accoglimi tra le Tue braccia

teneramente.

Siediti sul letto, e leggi lentamente visualizzando la magia della notte. Come puoi vedere, insieme alla Pupetta ho dipinto la mia gatta Fufy tricolore perchè è una cacciatrice perfetta, un gatto primordiale e come la civetta anche lei sa cacciare anche nella notte. I gatti sono abili e svelti e possono acchiappare i tuoi sogni. I gatti  sono instancabili e sempre attenti, ma sanno anche quando è il momento di meditare e di dormire.

margherita.arrighi@gmail.com

Sono una pittrice sognatrice, appassionata della corrente artistica Mixed Media ed influenzata da questa, ho trovato nelle mie opere un equilibrio tra la pittura e l'applicazione di elementi che si trovano nella nostra vita quotidiana.
Raffiguro ciò che mi appartiene, come per esempio i miei due carlini Rugo, Tita che nelle opere vengono rappresentati quasi in modo giocoso, le figure femminili appaiono quasi elementari a chi le osserva, ma forse ad una più approfondita osservazione ci si può accorgere della loro difficile esecuzione.
Esse fuoriescono dalla tela trascinando ciò che mi circonda, le parole , le immagini, la carta , i fregi e tutto quello che inserisco nello sfondo, tutto porta a loro, ai loro occhi dolcissimi, che trasmettono serenità a chi le osserva e che danno alle opere quell' armonia dolce e gentile.
Nelle opere cerco di rappresentare me stessa non in senso figurativo ma racconto con i miei messaggi, i miei progressi e tutto quello che ho imparato nel mio percorso creativo. Racconto tutto quello in cui credo, sono messaggi che in questo modo acquistano forza e divertano ferme come rocce. Chiunque può leggere quello che vi è scritto sopra ed interpretare come vuole il loro significato, con la speranza è che qualcosa che scrivo vada ad innaffiare pensieri positivi di tante persone!
Credo fortemente che a goccia a goccia si può riempire anche il mare!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *