margherita.arrighi@gmail.com

La Nascita di Venere, arte occhi grandi di Margherita Arrighi

Nella mia interpretazione della Nascita di Venere lei è in compagnia di un simpatico Chiwawa bianco e tutti e due hanno grandi occhi. Un’ape le bisbiglia qualcosa ed il mare è cristallino tendente al turchese. Le isole sono fatte di cartone e di iuta. Le onde sono fatte di catene e metallo striato di bianco. 

SIGNIFICATO

Credo che il significato dell’opera originale, possa derivare da situazioni culturali e religiose di quel periodo storico. Forse fu il simbolo del rinnovamento culturale, sigillato dalla pura bellezza dell’incantevole Simonetta Vespucci.

La Serenità è il significato principale nella mia interpretazione. Nel mio quadro Venere ha grandi occhi rassicuranti e sognanti che fanno prevalere questo messaggio.

A testimonianza di questo, ho inserito la frase: DIO E’ QUI CON ME. 

La giovane Simonetta Vespucci è stata l’involontaria protagonista dell’immaginazione maschile nell’era rinascimentale, grazie alla sua incommensurabile bellezza. Morì molto giovane all’età di 23 anni, a causa di una tisi fulminante, ma vive ancora oggi grazie al dipinto del Botticelli. 
IMG_5377 copia

Sopra un momento dolce con i miei carlini Rugo e Tita, mentre nel 2015 dipingevo in tecnica Mixed Media il quadro (80×80). È possibile notare le varie applicazioni di materiale che precedono il disegno finale con i colori ad olio.

Sotto collane ed altri oggetti su cui ho inserito le riproduzioni del mio quadro originale.  Clicca sulle foto per saperne di più. 

Sopra Elisa Severi Influencer Grossetana molto promettente

Sopra ci sono io che cerco di farmi le foto con il telecomando 😉

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

Margherita Arrighi

Sono una pittrice sognatrice, appassionata della corrente artistica Mixed Media ed influenzata da questa, ho trovato nelle mie opere un equilibrio tra la pittura e l'applicazione di elementi che si trovano nella nostra vita quotidiana.
Raffiguro ciò che mi appartiene, come per esempio i miei due carlini Rugo, Tita che nelle opere vengono rappresentati quasi in modo giocoso, le figure femminili appaiono quasi elementari a chi le osserva, ma forse ad una più approfondita osservazione ci si può accorgere della loro difficile esecuzione.
Esse fuoriescono dalla tela trascinando ciò che mi circonda, le parole , le immagini, la carta , i fregi e tutto quello che inserisco nello sfondo, tutto porta a loro, ai loro occhi dolcissimi, che trasmettono serenità a chi le osserva e che danno alle opere quell' armonia dolce e gentile.
Nelle opere cerco di rappresentare me stessa non in senso figurativo ma racconto con i miei messaggi, i miei progressi e tutto quello che ho imparato nel mio percorso creativo. Racconto tutto quello in cui credo, sono messaggi che in questo modo acquistano forza e divertano ferme come rocce. Chiunque può leggere quello che vi è scritto sopra ed interpretare come vuole il loro significato, con la speranza è che qualcosa che scrivo vada ad innaffiare pensieri positivi di tante persone!
Credo fortemente che a goccia a goccia si può riempire anche il mare!!!!

This Post Has One Comment
  1. buongiorno Margherita , sei bravissima ,amo i tuoi dipinti sono diversi , sono per sognatrici !
    vorrei sapere il prezzo se possibile.
    beatrice righi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *