margherita.arrighi@gmail.com

Nudo di Modigliani con Yorkshire e Jack Russell, big eyes art by Margherita Arrighi

La mia versione del Nudo di Modigliani ha due cagnolini a tenerle compagnia: uno Yorkshire, un Jack Russell ed i capelli e le sopracciglia di Wallis Simpson.

Ho dipinto questa ModìPupetta con occhi grandi ,  proprio quest’anno nel 2018 dopo che presso la casa d’aste Sotheby’s è stato battuto alla cifra di 157,2 milioni di dollari. Sono rimasta affascinata dalla serenità insita nello sguardo della donna nel quadro ed allo stesso tempo sono tanto orgogliosa che un artista di origine toscana riscuota così tanto successo.

LEZIONE DI PITTURA

In questo video ti spiego la mia tecnica pittorica e la coincidenza dietro al mio quadro, attraverso la quale vorrei spiegarti come traggo l’ispirazione e come cerco di rimanere ispirata, coltivando la mia bambina interiore. 

Quest’estate all’interno del mio studio ho fatto un viaggio incredibile indietro nel tempo grazie ad un artista che ammiro profondamente. Ho potuto scoprire dettagli su di lui che non sapevo ed ho scoperto anche una donna molto simile al dipinto: Wallis Simpson, che ha vissuto momenti di estrema popolarità in quegli anni (Modigliani è nato nel 1884 a Livorno e morto nel 1920 a Parigi e Wallis Simpson è nata nel 1896 e morta nel 1986). 

MESSAGGIO DEL QUADRO

Nella mia mente voglio vedere questa coincidenza come il mio desiderio di trasmutazione della Donna Oggetto a donna Soggetto in grado di dominare gli eventi. Ho capito che noi donne non saremo mai felici, neanche fra mille anni,  fino a che staremo ad aspettare che la felicità ci venga donata da qualcosa di esterno a noi stesse.

La frase nel quadro è un’altra delle mie solite coincidenze. Ho visto la frase da qualche parte e me ne sono innamorata proprio mentre lo dipingevo. 

Esse quad videri – Essere più che sembrare 

Adesso, dopo quasi 100 anni dalla morte di Modigliani,  dietro alla donna del “Nu couché sur le côté gauche”  (nudo sdraiato sul lato sinistro), finalmente c’è un nome ed un cognome ed è qualcuno che mi ha fatto riflettere… Ti prego di comunicarmi le tue considerazioni qua sotto nei commenti. 

 

Margherita Arrighi

Sono una pittrice sognatrice, appassionata della corrente artistica Mixed Media ed influenzata da questa, ho trovato nelle mie opere un equilibrio tra la pittura e l'applicazione di elementi che si trovano nella nostra vita quotidiana.
Raffiguro ciò che mi appartiene, come per esempio i miei due carlini Rugo, Tita che nelle opere vengono rappresentati quasi in modo giocoso, le figure femminili appaiono quasi elementari a chi le osserva, ma forse ad una più approfondita osservazione ci si può accorgere della loro difficile esecuzione.
Esse fuoriescono dalla tela trascinando ciò che mi circonda, le parole , le immagini, la carta , i fregi e tutto quello che inserisco nello sfondo, tutto porta a loro, ai loro occhi dolcissimi, che trasmettono serenità a chi le osserva e che danno alle opere quell' armonia dolce e gentile.
Nelle opere cerco di rappresentare me stessa non in senso figurativo ma racconto con i miei messaggi, i miei progressi e tutto quello che ho imparato nel mio percorso creativo. Racconto tutto quello in cui credo, sono messaggi che in questo modo acquistano forza e divertano ferme come rocce. Chiunque può leggere quello che vi è scritto sopra ed interpretare come vuole il loro significato, con la speranza è che qualcosa che scrivo vada ad innaffiare pensieri positivi di tante persone!
Credo fortemente che a goccia a goccia si può riempire anche il mare!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.