Opere d'Arte, Kids Cards, kids cards, Opere d'Arte, Quadri

La Fata Turchina ballerina e la frase magica

La mia Fata Turchina realizzata nel 2015 è una dolce bambina ballerina dagli occhi grandi sognanti, un grande fiocco sui capelli, in mano una bacchetta magica, le scarpette da ballo ed un bellissimo tutù bianco avorio fatto di stracci
sotto il quale si intravede il muso di un gatto tigrato ritagliato dai giornali.

FLUIDITA’

La mia Fata Turchina realizzata nel 2015 è una dolce bambina ballerina dagli occhi grandi sognanti, un grande fiocco sui capelli, in mano una bacchetta magica, le scarpette da ballo ed un bellissimo tutù bianco avorio fatto di stracci,
sotto il quale si intravede il muso di un gatto tigrato ritagliato dai giornali.

Sinonimo di flessibilità, originalità ed elasticità la fluidità fa parte del PROCESSO DI RESILIENZA che abbiamo avviato all’inizio di questo percorso. Ti può dare un po‘ l ‘idea di movimento, l’opposto della staticità che blocca e fa perdere le meravigliose opportunità che ti capitano vivendo. Essere fluidi ci consente di smitizzare la realtà ma anche di superare quel senso razionalità troppo rigida e codificata che blocca la progettualita ed azzera i desideri.

  • CHIEDILO ALLE STELLE
  • TU PUOI
  • DIETRO AD UN NIENTE C’E’ TUTTO
  • NON ESISTE LA PERFEZIONE SE NON ESISTI TU.
  • SEI L’ARTISTA DELLA TUA VITA.
  • LA MAGIA È SEMPRE STATA LÌ DENTRO I TUOI OCCHI, ESPRIMI I TUOI DESIDERI.

ESERCITAZIONE

  • Come ti senti quando qualcuno blocca la tua fluidità?
  • Attiva la tua fluidità corporea, mettendo una musica che ti piace ed avviando una sequenza di gesti, di passi e movimenti in libertà senza pensare fidandoti del tuo corpo.
  • Continua con la fluidità dei sentimenti e dei sogni, non frenare il flusso, non porre ostacoli, ma falla scorrere, lasciati andare, esprimiti liberamente.

Pubblicato da Margherita Arrighi

Margherita Arrighi
Sono una pittrice sognatrice, appassionata della corrente artistica Mixed Media ed influenzata da questa, ho trovato nelle mie opere un equilibrio tra la pittura e l'applicazione di elementi che si trovano nella nostra vita quotidiana. Raffiguro ciò che mi appartiene, come per esempio i miei due carlini Rugo, Tita che nelle opere vengono rappresentati quasi in modo giocoso, le figure femminili appaiono quasi elementari a chi le osserva, ma forse ad una più approfondita osservazione ci si può accorgere della loro difficile esecuzione. Esse fuoriescono dalla tela trascinando ciò che mi circonda, le parole , le immagini, la carta , i fregi e tutto quello che inserisco nello sfondo, tutto porta a loro, ai loro occhi dolcissimi, che trasmettono serenità a chi le osserva e che danno alle opere quell' armonia dolce e gentile. Nelle opere cerco di rappresentare me stessa non in senso figurativo ma racconto con i miei messaggi, i miei progressi e tutto quello che ho imparato nel mio percorso creativo. Racconto tutto quello in cui credo, sono messaggi che in questo modo acquistano forza e divertano ferme come rocce. Chiunque può leggere quello che vi è scritto sopra ed interpretare come vuole il loro significato, con la speranza è che qualcosa che scrivo vada ad innaffiare pensieri positivi di tante persone! Credo fortemente che a goccia a goccia si può riempire anche il mare!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *